• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



La piazza è, per antonomasia, luogo di incontro, confronto e di protesta, è un ruolo che ricopre dai tempi passati. Le proteste di Roma a cui abbiamo assistito, non avevano alcuna caratteristica citata per una larga parte del corteo. Dalla documentazione video che ha invaso la rete abbiamo potuto riscontrare che anche la parte più moderata dei contestatori non era poi così pacifica e che pertanto la rete antagonista di sinistra, ha agito da manuale, un pericolosissimo, finora tollerato, modus operandi. E’ scontato che la condanna di fronte alla cieca violenza dissennata, divenga unanime da parte di tutta la politica. L’onorevole De Poli e il Sindaco di Padova Zanonato in un’occasione così tragica sono riusciti ad incolpare la Lega Nord di non aver fornito sufficienti mezzi alle forze dell’ordine. Delirio del tramonto della politica cattosinistrica. Mi auguro che la punizione per i delinquenti che hanno messo a ferro e fuoco Roma sia basata sul criterio di “un peso ed una misura” che venga cioè commisurata alla gravità che spesso viene attribuita alle sole esternazioni degli esponenti del Carroccio. La democrazia deve potersi adoperare nelle condizioni di totale sicurezza e ragionevole confronto. I violenti però non vengono sempre accompagnati velocemente alla Procura come capita ai leghisti, pertanto spero che la celerità e l’esemplarità della condanna che subiranno i criminali della piazza romana sia un esempio di buona giustizia.

Pubblicato in Comunicati Stampa 2011

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito