• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



Sul nuovo ospedale di Padova, Zanonato non imponga soluzioni ma le concerti

La Sanità Regionale Veneta, parla a carte scoperte, e nel padovano il Presidente Zaia ha espresso la concreta volontà ed intenzione di dar vita ad una struttura che il territorio da molto tempo richiedeva. Galan, elefante nella cristalleria, promise elettoralmente un ospedale d’oro che con molta probabilità avrebbe impegnato i bilanci regionali fino all’annegamento. Con buon senso e conti alla mano però, Padova avrà un adeguato nosocomio di standard europeo, luogo d’eccellenza per la medicina padovana e veneta più in generale, ad un costo 450 milioni, giusto prezzo da pagare per 1000 posti letto. L’aspetto che ora dovrà essere analizzato è quello dell’ubicazione. Il Governatore ha correttamente indicato la strada della concertazione con gli Enti locali per venire a capo di questa decisione. Giusto, senza l’oste i conti non si fanno. Il Sindaco di Padova però affila le armi ed approfittando delle dichiarazioni del Presidente affida la sua filosofia ad un comunicato stampa nel quale da per scontato che l’area di Padova Ovest sia quella dove sorgerà la nuova struttura. Caro Sindaco, è vero che nel PATI l’indicazione fornita da Provincia e Comuni dell’area metropolitana era quella adiacente allo stadio Euganeo ma comunque la convenienza e l’opportunità di studiare una nuova soluzione si può trovare. Mi riferisco alle indicazioni che sono state da sempre fornite dalla Lega Nord e cioè che il sito più adeguato per il nuovo ospedale sia l’area più a sud, quella nelle vicinanze della Curva Boston, dove comunque, con pochi chilometri di distanza dal centro, si potrebbero fornire buone opportunità per un rilancio delle terme euganee legando la struttura all’aspetto sanitario della realizzazione, e dove la viabilità esistenti ed in progetto garantirebbero maggior respiro. A tal fine, con lo strumento della Conferenza dei Servizi si potrebbe ovviare a quanto previsto già nel PATI facendo dialogare e decidere di comune accordo tutte le Istituzioni coinvolte. La Sanità Veneta è quindi attenta ai cittadini, oltre al nuovo ospedale vedasi anche la questione dell’esenzione dei ticket, a Zanonato voglio far notare che la realizzazione di una struttura così importante arriva a fronte di un reale e vantaggioso dialogo con tutti i soggetti. Quello politici compresi.

 

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto Lega Nord

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito