• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



LA SICILIA, L’AUDACIA DI LOMBARDO ED IL PIANO DI RISANAMENTO

21 miliardi è il bilancio di un piccolo stato europeo oppure quello della Sicilia. Troppo, per garantire sostenibilità al bilancio nazionale, troppo per non turbare il buon senso dei Veneti. Lombardo chiamato d’urgenza al Colle per poggiare la testa al ceppo ha pure dichiarato che i conti in terra sicula sono apposto e che quello organizzato dal Presidente della Repubblica è un golpe. Sono parole coraggiose le sue, perché ci vuole un bel po’ di audacia per definire la condizione delle casse isolane “in carenza di liquidità”; 38.000 stipendi in carico all’Ente (16.000 pensionati inclusi) sono una condizione vergognosa che assorbe quasi l’80% dell’intero bilancio ed un Governatore che cerca ancora di difendere questo stipendificio assistenzialista ad un passo dal crack finanziario è decisamente lontano dalle tracce della spending review a cui anche le Regioni virtuose del nord si stanno faticosamente adeguando. Negli ultimi anni ci sono state manovre finanziarie in tutta Europa per spingere verso il basso, anche al limite della regolarità, il rapporto tra il deficit ed il prodotto interno lordo imposto dal Patto di Stabilità; proprio i parametri europei sono stati lo spauracchio delle lige amministrazioni locali del nord (e non solo) che hanno dovuto rallentare il passo sullo sviluppo infrastrutturale e a volte in fatto di servizi. Ma la Sicilia, il carrozzone più oneroso del paese, fino ad ora è rimasta un isola, con regole e purtroppo criteri di spesa propri al di fuori di ogni ragionevolezza. Il Veneto non intende in alcun modo partecipare allo sfangamento economico della Sicilia, la nostra Regione ha dato già troppo, per decine d’anni. Il Governatore Zaia ha fatto una proposta sensata ed attuabile per contribuire una tantum al risanamento del deficit nazionale, la regionalizzazione del debito. Dalla Sicilia ci aspettiamo un sussulto di orgoglio, nell’ambito del piano di risanamento del deficit di bilancio regionale, nella colonna delle uscite, dovrebbe figurare un unico Ente erogante, quello siciliano.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto Lega Nord

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito