• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



RIFIUTI DA FUORI REGIONE. CONTE: NO DEL VENETO A QUALSIASI IMPOSIZIONE

“Per quanto ci riguarda solo un accordo interregionale può derogare al principio di autosufficienza regionale nello smaltimento dei rifiuti. Il Veneto non intende accogliere rifiuti da fuori regione, da qualsiasi parte vengano, e ci opporremo in tutti i modi a qualsiasi forzatura o imposizione dall’alto”. E’ la posizione espressa dall’assessore regionale all’ambiente Maurizio Conte in merito all’ipotesi di una norma per il trasporto fuori regione dei rifiuti che dovrebbe essere contenuta nella bozza del testo del decreto legge 'Salva-infrazioni' (Disposizioni urgenti per il superamento delle procedure di infrazione e di pre-infrazione in corso in sede comunitaria) all'esame del Consiglio dei Ministri. Nel provvedimento, secondo quanto reso noto ieri, sarebbe previsto che per ''esigenze di solidarietà nazionale'', qualora non ci fosse accordo tra Regioni, si interverrebbe con un Dpr. “La nostra posizione su questo argomento resta ferma – aggiunge Conte – e cioè che spetta ad ogni singola Regione pianificare la gestione dei rifiuti. Solo ogni singola realtà è in grado di valutare la possibilità o meno di ingresso di rifiuti prodotti in altre Regioni, sulla base dello stato di attuazione della propria pianificazione, che è strettamente correlata anche ad aspetti di tutela dell’ambiente e della salute pubblica. E questo a prescindere da qualunque esigenza di solidarietà nazionale”. “Le esigenze di solidarietà – conclude Conte - il Veneto le ha sempre onorate con puntualità e senso del dovere. La responsabilizzazione del Governo doveva essere indirizzata a quelle Regioni che ancora non si sono allineate alle direttive nazionali in materia ambientale, ma forse per chi non è stato eletto direttamente dai cittadini certi principi sono lontani e risulta più facile vessare le Regioni virtuose che fino ad ora hanno collaborato fattivamente allo sviluppo del Paese senza creare circuiti assistenziali. La coperta è corta per tutti ma la pazienza dei veneti è al termine. Le risorse e la pianificazione spesi in questi anni per produrre risultati d'eccellenza nella raccolta e nella gestione dei rifiuti non sono frutto della casualità ma del senso del dovere e di responsabilità. La scadenza del mandato di questi ministri si avvicina, non possiamo permettere che chi sta per abbandonare la nave appesantisca ulteriormente il carico di fatiche ed oneri che pesano sulle spalle dei veneti. Al futuro dovrà pensarci il prossimo governo, eletto democraticamente dai cittadini, qualunque esso sia”.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto all'Ambiente

 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito