• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



RIFIUTI BIODEGRADABILI IN DISCARICA. CONTE: “IL VENETO HA GIA’ RAGGIUNTO GLI OBIETTIVI NAZIONALI PREVISTI PER IL 2018”

Per quanto riguarda la riduzione dei rifiuti biodegradabili da avviare in discarica, già nel 2003 in tutti gli Ambiti Territoriali Ottimali del Veneto era stato raggiunto l’obiettivo previsto per il 2008 (173 Kg/ab*anno), mentre nel 2010 è stato centrato, in tutti gli ATO, persino l’obiettivo previsto dalla normativa di settore per il 2018 (81 Kg/ab*anno): Il risultato è stato consolidato anche con riferimento all’annualità 2011, come è stato confermato dall’aggiornamento del “Programma regionale per la riduzione dei rifiuti biodegradabili da avviare in discarica”, eseguito in collaborazione con ARPAV, di cui la giunta regionale ha preso atto su relazione dell’assessore alle politiche ambientali Maurizio Conte. Nel 2004 la giunta regionale del Veneto ha adottato il “Programma regionale per la riduzione dei rifiuti biodegradabili da avviare in discarica”, a complemento del Piano Regionale per la Gestione dei Rifiuti Urbani (PRGRU). In attuazione della normativa statale di settore (D. Lgs. n. 36/2003), i competenti uffici della Regione, in collaborazione con l’Osservatorio Rifiuti istituito presso l’ARPAV, hanno provveduto a tenere sotto controllo lo stato di attuazione anno per anno della pianificazione, fino all’aggiornamento dell’analisi all’anno 2011. Le sei categorie considerate sono: alimenti, rifiuti di giardini, carta e cartone, pannolini e assorbenti, rifiuti legnosi, rifiuti tessili naturali. “Nel Veneto – conclude Conte - l’obiettivo posto a livello nazionale del 2018 risulta già raggiunto a partire dall’annualità 2008: il quantitativo procapite di rifiuti biodegradabili avviati in discarica, calcolato su base regionale, si è praticamente dimezzato in 6 anni (dal 2002 al 2008) fino ad attestarsi nel 2011 al valore di 33 kg, pari a circa un terzo del quantitativo registrato nel 2002. Dal 2002 ad oggi, per quasi tutti gli ATO del Veneto si è registrata una progressiva diminuzione dei rifiuti urbani biodegradabili avviati in discarica. Un ottimo risultato che, di pari passo alla raccolta differenziata, cercheremo non solo consolidare ma migliorare ulteriormente”.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto all'Ambiente

 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito