• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



GHIACCIAI DOLOMITI. CONTE: PROSEGUE IL MONITORAGGIO

“Larecente presentazione del nuovo Catasto dei Ghiacciai italiani, a curadell’Università di Milano, ciconsente di mettere in evidenza con soddisfazione anche il grande lavoro di ricerca e monitoraggio glaciologico svolto finora dallaRegione del Veneto nell’area dolomitica”. A sottolinearlo è l’assessoreall’ambiente e alla difesa del suoloMaurizio Conte con riferimento alla presentazione nei giorni scorsi su un quotidianoscientifico di quest’iniziativa che utilizzerà anche i dati elaborati dal Veneto su tale tematica. “L’ultimorisultato di queste indagini – fa rilevare Conte - si è concretizzato in unapubblicazione (I ghiacciai delle Dolomiti, Ed. La Galiverna, 2012) fatta dal glaciologo Franco Secchieri, che dagli anni ’80 collabora con laRegione come specialista in questo campo. Ma il lavorodi analisi è proseguito anche nell’estate del 2013, con sopralluoghi aerei sututti i Gruppi Dolomitici, e a breve informeremo sugli esiti. L’obiettivo è diutilizzare le rilevazioni come strumenti di controllo delle fasce di territorioveneto più elevate in modo da valutare lapossibile correlazione tra levariazioni delle masse ghiacciate e le tendenze del clima. Dal 1960 al 1985tutti i ghiacciai hanno mostrato un’evidente espansione, con consistentivariazioni positive delle superficie e delle masse, mentre oggi si stannoriducendo con un’impressionante accelerazione. E’ quindi evidente come il monitoraggioglaciologico dell’area dolomiticaabbia una valenza sia scientifica sia di informazione verso i cittadini la cui sensibilità ambientale è fortementecresciuta”. “Questotipo di osservazioni, con rilievi prevalentemente aerei – aggiunge Conte -consente di tenere sotto controllo, anche dal punto di vista della sicurezza idrogeologica, quella parte di territorio che per sua natura si trovaesposta a condizioni ambientali particolarie maggiormente a rischio dissesto. Le Dolomiti proprio per le loro caratteristichegeografiche e morfologiche costituiscono quello che Secchieri ha definito un laboratorio climatico–glaciologico.Più di 80 sono infatti i siti così detti “glaciogeni”,luoghi nei quali esistono le condizioni favorevoli all’accumulo delle masse gelate in periodi climatici favorevoli o, alcontrario, se ne può osservare lariduzione, fino anche all’estinzione, come per qualche esemplare sta succedendo oggi. Proprio per questo impegnoe per i risultati conseguiti fino ad oggi, si è creato un rapporto conl’Università di Milano e il prof. Claudio Smiraglia, a capo del progetto per la formazione del nuovo Catasto dei ghiacciaiitaliani, che ha inserito i dati del Veneto nel data base che verrà pubblicatoprobabilmente in primavera”.

Maurizio Conte
Assessore Regionale del Veneto alla Difesa del Suolo

 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito