• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



CONTRIBUTI 2014 PER AMMODERNAMENTO DEPURATORI. CONTE: DUE MILIONE PER EMERGENZE NEL PADOVANO

E’ di oltre due milioni l’importo complessivo assegnato dalla giunta regionale agli impianti di depurazione di Conselve e Selvazzano Dentro, nel Padovano, nella ripartizione di circa 4 milioni di euro destinati all’ammodernamento delle reti idriche pubbliche, soprattutto fognature e impianti di depurazione, su cui si è espressa favorevolmente anche la competente commissione consiliare. L’assessore all’ambiente e al ciclo dell’acqua Maurizio Conte ricorda che si tratta dei proventi derivanti dai canoni di concessione di acqua pubblica. Per l'annualità 2014 – aggiunge Conte – la ripartizione disposta dalla giunta regionale ha individuato come obiettivi prioritari - relativamente alla progettazione e alla costruzione di impianti e infrastrutture afferenti al ciclo integrato delle acque – gli interventi per il superamento delle situazioni di emergenza per la salute pubblica o di grave rischio ambientale, con particolare riferimento agli agglomerati di fognatura; l’attuazione delle disposizioni stabilite per il ciclo dell'acqua dalla specifica normativa di settore e dalle Direttive comunitarie; la salvaguardia della qualità delle acque del bacino scolante in Laguna di Venezia. E’ di 1.000.000 di euro l’importo assegnato al Centro Veneto Servizi S.p.A. per la condotta di scarico di acque depurate del depuratore di Conselve (Padova) all’esterno del bacino scolante in Laguna di Venezia. La tutela delle acque del bacino scolante in Laguna di Venezia è un obiettivo prioritario sia ai sensi delle Direttive comunitarie, che della pianificazione regionale di settore. A servizio dell’impianto di depurazione di Conselve è prevista la realizzazione di una condotta di diversione dei reflui depurati, al fine di sottrarre il carico residuo post-trattamento dalle acque lagunari. L'impianto di Conselve riceve infatti i reflui fognari da 8 Comuni del territorio scolante nella Laguna di Venezia per una potenzialità complessiva di circa 46.000 A.E. (abitanti equivalenti) per una portata trattata di circa 2 milioni di metri cubi all'anno. La diversione dello scarico dell'impianto all'esterno del bacino scolante consentirà di diminuire annualmente l'apporto di 43.000 kg di Cod (domanda chimica di ossigeno), di 12.000 kg di Azoto e di 400 kg di Fosforo. Ad Etra S.p.A. è stato destinato 1.050.000 euro per l’ampliamento e all’adeguamento tecnologico dell’impianto di depurazione del comune di Selvazzano Dentro (Padova). Anche l’agglomerato di Selvazzano Dentro è stato inserito nell’ambito della procedura di infrazione per il mancato rispetto della Direttiva europea 91/271/CEE. E’ già stata avviata la procedura per l’ampliamento dell’impianto di depurazione dagli attuali 20.000 A.E. (abitanti equivalenti) a 27.000 A.E. Il progetto di ampliamento, comprensivo dello Studio di Impatto Ambientale (S.I.A.), è attualmente in istruttoria presso la Commissione regionale V.I.A.

 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito