• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed


Venerdì 13 Febbraio 2015 14:33

GESTIONE RIFIUTI. RIDISEGNATI BACINI PROVINCIA DI VERONA

Scritto da  Administrator
Valuta questo articolo
(0 voti)

La giunta regione su relazione dell’assessore alle politiche ambientali Maurizio Conte ha approvato un provvedimento con cui accoglie le richieste avanzate da una serie di amministrazioni comunali e disegna la nuova configurazione territoriale dei bacini della provincia di Verona per l’esercizio in forma associata delle funzioni di organizzazione e controllo del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani, modificando quelli individuati con una precedente delibera regionale (n. 1117) del luglio 2014. Il provvedimento diventerà esecutivo una volta acquisito il parere della competente Commissione consiliare. “Alcune amministrazioni comunali – fa presente Conte - preso atto dell’organizzazione territoriale del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani hanno chiesto di poter transitare in bacini diversi da quelli nei quali la Regione le aveva collocate con il provvedimento di luglio. In particolare, le diverse istanze pervenute riguardano una ventina di comuni della zona orientale della provincia di Verona, i quali hanno proposto un nuovo e diverso assetto territoriale dei bacini”. La nuova configurazione prevede sempre tre bacini in ambito provinciale ma diversamente distribuiti. Non più quindi i bacini “Verona est”, “Verona ovest” e “Verona sud” ma tre nuovi bacini: “Verona nord” comprendente 58 comuni, “Verona sud” con 39 comuni e il bacino “Verona città”. ”La richiesta viene accolta – spiega Conte – perché consente di ottimizzare ulteriormente il servizio di gestione improntandolo su criteri di proporzionalità, adeguatezza, efficienza ed efficacia, garantendo, altresì, il raggiungimento di tutte quelle economie di scala che consentono di rispettare i principi di economicità. Abbiamo ritenuto inoltre di non far rientrare, per ragioni di opportunità, nel prospettato nuovo accorpamento il comune di Verona che presenta una popolazione residente superiore a 250.000 abitanti, in termini percentuali al di sopra del 25% dei residenti nella provincia di Verona. Pertanto, si tratta di un bacino d’utenza le cui proporzioni appaiono ampiamente giustificare una autonoma gestione integrata dei rifiuti urbani prodotti

 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by JoomlaVision.Com

Galleria immagini

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito