• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



Il coraggio di questo Governo si sarebbe visto nell’interezza con l’applicazione dei tagli non con l’aggiunta e l’aumento delle tassazioni. La portata di questa manovra è da sacrificio, trasversale, dalle famiglie alle realtà economiche, di piccole o grandi dimensioni. Con l’aumento medio contributivo previsto per singolo nucleo le famiglie che già pagano un mutuo - e sono veramente tante – dovranno sobbarcarsi l’aumento di rendita delle abitazioni con una percentuale minima che va dal 4% al 7,6%. La manovra però colpirà di riflesso anche chi non possiede immobili, difatto i proprietari che affittano dovranno sostenere un conto più salato sul fronte imposte e dunque potrebbero chiedere uno sforzo maggiore agli affittuari. Questa nuova tassa andrà ad insistere anche sui proprietari di locali ad uso commerciale, artigianale o produttivo . Questo vuol dire che anche le categorie economiche dovranno affrontare costi maggiori per la propria attività, e,visto il periodo di calo dei consumi di certo quella del Governo non è una scelta che spinge verso lo sviluppo. Sui consumi è meglio non aprire discussione perché si colpisce indiscriminatamente qualsiasi individuo. Va bene scarifico ma se dev’essere per tutti la linea non è quella giusta. Di tagli al farraginoso sud Italia dove la quota di dipendenti pubblici mediamente si raddoppia (se non triplica) rispetto al nord non se ne sono visti. Ma questo coraggio del premier Monti dove sta?

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto Lega Nord

Pubblicato in Comunicati Stampa 2011

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito