• Facebook: assessore.maurizioconte
  • Picasa: maurizio.conte64
  • Twitter: contemaurizio
  • YouTube: contemaurizio
RSS Feed



E’ di quasi 15 milioni di euro l’importo della spesa autorizzata dalla giunta regionale per la realizzazione del programma di interventi di difesa idrogeologica, sistemazione idraulico-forestale, difesa fitosanitaria, miglioramento boschivo e rimboschimento compensativo per l’anno 2015. Il provvedimento è stato approvato su relazione dell’assessore all’ambiente e alla difesa del suolo in attuazione della Legge Forestale della Regione del Veneto (n. 52/1978). I 15 milioni attribuiti costituiscono una seconda tranche che va a sommarsi ai 6,2 milioni di euro già autorizzati a fine marzo, portando così a oltre 21 milioni di euro l’impegno finanziario complessivo per l’anno corrente, a cui vanno aggiunti altri 2.225.000 euro che la giunta regionale ha assegnato oggi per la prosecuzione delle opere di manutenzione forestale attivate nel 2013. Il programma operativo è stato formulato per singola unità idrografica e indica le previsioni di spesa per le opere previste dal 2015 al 2017, assegnando i corrispondenti budget operativi per l’anno 2015. I due provvedimenti di impegno di spesa – aggiunge l’assessore – tengono conto anche delle innovazioni introdotte dal 1° gennaio 2015 con l’applicazione del D. Lgs. 118/2011 in materia di armonizzazione dei sistemi contabili. Ciò consentirà, tra le altre cose, la corresponsione degli stipendi agli operatori assunti a tempo indeterminato e l’assunzione per le maestranze assunte a tempo determinato, garantendo tutto il processo di spesa posto in capo a queste strutture della Regione per l’esecuzione del lavori e per la conduzione dei relativi cantieri. Gli interventi realizzati dalle strutture forestali regionali riguardano sia la superficie boscata e la difesa dei boschi, sia il recupero ambientale, il consolidamento dei fenomeni franosi e le criticità di natura idrogeologica derivanti dagli eventi meteo-alluvionali. Questi lavori vengono eseguiti direttamente, in economia, dai servizi operanti presso le Sezioni Bacino Idrografico territorialmente competenti. Nel corso dell’ultimo triennio sono stati in media impiegati annualmente circa 620 operai forestali. La spesa autorizzata con la seconda tranche è di 3,5 milioni per il settore forestale di Belluno, di 2,4 milioni per quello di Padova-Rovigo, di 3,3 milioni di euro per quello di Treviso, di 2,5 milioni per quello di Verona e di 3 milioni per il settore forestale di Vicenza.

Pubblicato in Comunicati Stampa 2015

Ricorre quest’anno il 25.mo anniversario dell’istituzione dei Servizi Forestali Regionali del Veneto. Per celebrare questo significativo traguardo, il presidente della Regione Luca Zaia ha consegnato oggi a Palazzo Balbi un riconoscimento per l'attività svolta ai dirigenti in pensione, ai rappresentanti di ciascun servizio e alla memoria del dr. Battista Costantini, ideatore di questa struttura, ritirato dai figli Daniele e Rita. Si tratta di un abete in legno scolpito a mano da Rudy De Candido, operatore dei Servizi forestali di Belluno e artista nel tempo libero. L’assessore regionale all’ambiente e alle foreste Maurizio Conte ha messo in evidenza il ruolo fondamentale di questi servizi per l’opera costante nel campo della sicurezza idraulica e per la difesa del suolo. Il riconoscimento è stato consegnato agli ex dirigenti Arrigo Franceschi, Guido Munari, Franco Cristofoletti, Attilio Geremia, Arduino Graziottin, Fabio Zuliani e ai rappresentanti dell’Unità di progetto foreste e parchi, del Centro valanghe di Arabba, del Servizio antincendio boschivo, del Servizio difesa idrogeologica ed attività silvo-pastoral, del Servizio economia e comunità montane, del Servizio pianificazione e ricerca forestale e dei Servizi forestali di Padova, di Treviso, di Verona, di Vicenza e di Belluno.

A cura dell'Ufficio Stampa della Regione Veneto

Pubblicato in Comunicati Stampa 2011

Appuntamenti nel territorio

Elezioni Regionali del VENETO. domenica 31 maggio dalle 7.00 alle 23.00 Vota LISTA TOSI per il VENETO e scrivi CONTE


SEGUIMI SU FACEBOOK

SOSTEGNO AL REDDITO

FORME DI SOSTENGO AL REDDITO
FINANZIATE DALLA REGIONE VENETO

Un'iniziativa della Regione del Veneto destinata ai giovani tra i 15 e i 29 anni.

progetto giovani regione veneto

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Lavori di pubblica utilità per soggetti ultratrentacinquenni, disoccupati e che non fruiscono di ammortizzatori sociali o di trattamento pensionistico.

Clicca qui per leggere l'approfondimento sul tema

Iscrizione Newsletter

Inserisci l'indirizzo email al quale desideri ricevere la newsletter:

Visualizza le precedenti uscite

Galleria Fotografica

Video

Cerca nel sito