Newsletter Assessore all'Ambiente Regione Veneto Maurizio Conte
Assessore all'Ambiente Regione Veneto
 Seguimi su
facebooktwitter youtube
editoriale

 Leggi l'ultima copia de
"La Voce della Gente Veneta"

news

notizie


Alluvione. Conte: “il Veneto si sente vicino alla Liguria”

notizie

Le statue antidegrado di Zanonato a soli 150 mila euro

notizie


Fuoco incrociato per il Carroccio

notizie

Firma accordo per monitoraggio raccolta differenziata e riciclo rifiuti di imballaggio

notizie

L’acqua protagonista settimana Unesco di educazione a sviluppo sostenibile 2011

notizie

Ambiente. collaborazione tra regione e Cesqa di Padova

Incontri pubblici calendario
Opportunità finanziarie e concorsi regionali
Visita il mio sito web homepage
Scrivimi una mail mail
archiviofoto

 Raccolta fotografica
WEB

 
incontri nel territorio

 Raccolta fotografica
divisa per comune

Calendario incontri Web
Collegamenti
solealpi Lega Nord
solealpi Lega Nord Veneto
solealpi Lega Nord Padova
solealpi Movimento Giovani Padani
solealpi Radio Padania
solealpi Tele Padania

 

Alluvione. Conte: “il Veneto
si sente vicino alla Liguria”

 

“Per aver vissuto direttamente sul territorio le drammatiche conseguenze di un’alluvione come quella che ha colpito il Veneto l’anno scorso, comprendo appieno i sentimenti di impotenza e di angoscia che attanagliano la popolazione ligure, soprattutto ora che sono attese nuove precipitazioni. Proprio per questo so quanto sia importante far sentire tutta la nostra vicinanza, che esprimo con il più grande senso di partecipazione, per aiutare la Liguria a superare la gravissima situazione che si trova ad affrontare”. E’ il messaggio di solidarietà che l’assessore alla difesa del suolo e alle politiche ambientali del Veneto Maurizio Conte invia alla popolazione ligure alle prese con i gravi danni provocati dal maltempo e con la preoccupazione di altre piogge in arrivo. “La Regione del Veneto – prosegue Conte – ha già messo a disposizione, tramite il presidente Zaia, esperti della protezione civile regionale per dimostrare ulteriormente e sul piano operativo la solidarietà del Veneto, particolarmente sensibile a una tragedia simile alla nostra. Ad un anno di distanza infatti siamo ancora impegnati a dare risposte concrete a criticità che non possiamo risolvere in poco tempo ma che vanno affrontate. Il problema sono sicuramente le risorse, ma è importante che non vada scemando con il tempo l’attenzione per i rischi idrogeologici dei territori. E’ l’augurio che faccio ai liguri e noi su questo fronte gli daremo tutto l’aiuto possibile”.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto all'Ambiente

 

Le statue antidegrado di Zanonato
a soli 150 mila euro

 

Mi spiace svegliare dal sonno Zanonato e la cultural crew del Partito Democratico padovano i quali credono che la ricetta per scongiurare l’allarme criminalità in Città si celi dietro alla cultura. Può servire di certo all’anima dei padovani, ma come dissuasore dal commettere reati credo abbia poco valore. Abbiamo assistito con incredulità a “raggi” di briscola antidegrado, bicchierate antidegrado, domeniche antidegrado, gazebo antidegrado, insomma ogni attività che si svolge a Padova assume questa connotazione: Antidegrado. 10 giorni fa il consigliere regionale Ruzzante dichiarava che con la poesia si può risistemare il Portello, cose dell’altro mondo aggiungo io. 150 mila euro è la somma messa a diposizione per le due opere d’arte da installare di fronte alla stazione centrale che, viste le caratteristiche del bando, pare proprio potrebbero essere scelte quelle dell’artista Mauro Staccioli, figura conosciuta dall’amministrazione padovana. L’augurio che mi pongo è quello che l’amministrazione ripensi a questo onerosissimo bando in chiave di risparmio di risorse pubbliche e che magari, come già fanno moltissime altre amministrazioni pubbliche, per il finanziamento culturale, si cerchino adeguate sponsorizzazioni private, le quali, in cambio, potrebbero ricevere spazi pubblicitari che grazie ad APS non graverebbero sulle casse comunali.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto Lega Nord

 

Fuoco incrociato per il Carroccio
 

Fuoco incrociato per il Carroccio, è dagli anni 90 che il Movimento non veniva osservato e sezionato dai mass media in questo modo. Qualsiasi discussione, incontro, assemblea vengono analizzati al microscopio per estrarne il contenuto ed il messaggio che più interessano. E’ notizia recente che anche un fisiologico scambio di battute tra onorevoli leghisti alla Camera diviene per stampa e TV “tsunami” interni alla Lega; e per chi scrive e commenta gli incontri pubblici divengono sigilli di correnti interne basate su odi, capricci e rancori. Beh, quella che viene coìs descritta non è la Lega, viceversa gli iscritti e i rappresentanti eletti nelle Istituzioni continuano il proprio lavoro con fatica ed abnegazione, le dinamiche interiori sono solo una parte millesimale dell’operato svolto, l’emersione mediatica di diatribe è uno strumento costruito a tavolino dalla politica a noi avversa che crede così di creare gravi scompensi nello scenario nazionale e locale. Come leghista non resta che deludere le aspettative di autoimplosione partitica tanto agogniate dal centro quanto dalla sinistra. Il Riformismo che sta sviluppando la Lega ad ogni livello istituzionale ancora ci da’ ragione in fatto di coraggio e pazienza. Tutto il resto è sterilità della chiacchiera.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto Lega Nord

 

Firma accordo per monitoraggio raccolta differenziata e riciclo rifiuti di imballaggio
 

Monitorare e migliorare in generale la raccolta differenziata e in particolare le attività di recupero dei rifiuti di imballaggio sull’intero territorio regionale. E’ questo il senso di un accordo firmato oggi a Palazzo Ferro Fini dall’assessore all’ambiente Maurizio Conte per la Regione del Veneto, dal direttore generale dell’ARPAV Carlo Emanuele Pepe e dal responsabile dell’Area Rapporti con il Territorio di CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) Luca Piatto. L’Accordo, che conferma e rinnova la collaborazione già avviata con un precedente protocollo del 2006, definisce l’impegno dei soggetti firmatari in attività e iniziative per il monitoraggio delle modalità delle raccolte differenziate attivate e della qualità dei rifiuti di imballaggio così raccolti, in accordo con il principio condiviso che la raccolta differenziata è un mezzo funzionale al successivo avvio a riciclo dei materiali. Verrà costituito un Comitato Tecnico, formato da rappresentanti della Regione, dell’ARPAV, di CONAI e dei Consorzi di Filiera, all’interno del quale potranno essere individuati specifici gruppi di lavoro estesi ai diversi soggetti interessati. “Scopo dell’iniziativa – sottolinea l’assessore regionale alle politiche ambientali Maurizio Conte - è quello di incentivare la raccolta differenziata, creando le condizioni affinché tutti i rifiuti intercettati con la differenziazione da ciascun cittadino, vengano concretamente avviati alle filiere del riciclo come materiali per un loro effettivo recupero” Conte, Pepe e Piatto hanno sottolineato gli ottimi risultati raggiunti dal Veneto nella raccolta differenziata e l’impegno ad alzare ulteriormente l’asticella degli obiettivi, il che si traduce anche in una maggiore tutela dell’ambiente oltre che un’opportunità per le imprese. E proprio per gli aspetti economici, l’azione di controllo sull’intero ciclo dei rifiuti – ha detto ancora l’assessore Conte – serve anche a evitare che possano verificarsi “infiltrazioni” di altro genere in questo settore. Nel 2010 sono state raccolte nei comuni veneti 629.372 tonnellate di frazioni secche riciclabili, di cui circa la metà costituita da carta e cartone. L’indice di recupero, che indica la quantità di materia reimmessa in un ciclo produttivo industriale rispetto al totale dei rifiuti prodotti, nel Veneto è già ora superiore al 55%. Il CONAI è il consorzio privato senza fini di lucro costituito dai produttori e utilizzatori di imballaggi per il recupero e il riciclo dei materiali che comprendono anche plastica, vetro e imballaggi metallici.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto all'Ambiente

 

L’acqua protagonista settimana Unesco di educazione a sviluppo sostenibile 2011
 

“A come Acqua” è il titolo della sesta edizione della Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che si terrà dal 7 al 13 novembre 2011 sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Anche la Regione del Veneto collabora con la Commissione Nazionale Italiana UNESCO e, insieme ad ARPAV, coordina le manifestazioni organizzate sul territorio regionale dagli enti e dalle organizzazioni interessate a partecipare quali scuole, ONG, istituzioni, associazioni ed università. Il tema “Acqua” segue quelli delle altre edizioni dedicate rispettivamente all’Energia (2006), Cambiamenti climatici (2007), Rifiuti (2008), Città e cittadinanza (2009), Mobilità (2010), traducendosi in un appuntamento annuale consolidato per una società più sostenibile. Numerose iniziative animeranno le piazze, le scuole, i teatri, le biblioteche di tutta Italia per ricordare la più importante fonte di vita e di benessere del pianeta e i fattori che la minacciano, dai cambiamenti climatici ai modelli di consumo, dagli sprechi alla cattiva gestione. Un’occasione unica di riflessione e di formazione per diffondere una “cultura dell’acqua”, bene indispensabile a tutte le attività umane, patrimonio comune e inalienabile delle generazioni presenti e future. “Il Veneto è un territorio ancora ricco di questa risorsa primaria - dichiara Maurizio Conte, assessore all’ambiente della Regione del Veneto – ed esserne consapevoli e preservarla è un dovere verso l’umanità intera”. Le attività proposte sono di vario genere - lezioni, mostre, spettacoli, laboratori didattici, convegni, escursioni, proiezioni – sviluppate anche nell’ambito di progetti già avviati sul tema, purché coerenti con gli orientamenti dell’UNESCO per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile e purché si svolgano nella settimana 7-13 novembre 2011.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto all'Ambiente

 

Ambiente. collaborazione tra regione e Cesqa di Padova
 

La Regione si avvarrà della collaborazione del Centro Studi Qualità Ambiente (CESQA) del Dipartimento di processi Chimici dell’Ingegneria dell’Università di Padova per affrontare specifici approfondimenti scientifici nell’ambito delle materia che riguardano le politiche ambientali. Lo prevede il testo di un protocollo d’intesa approvato dalla giunta regionale su proposta dell’assessore Maurizio Conte che dovrà ora essere sottoscritto dalla Segreteria Regionale per l’Ambiente e il CESQA. “Il CESQA – sottolinea Conte – è una struttura caratterizzata da altissima professionalità e competenza nell’ambito delle molteplici discipline relative alla gestione ambientale. In virtù di questa intesa, potrà fornire un’efficace azione di supporto all’amministrazione regionale per quegli approfondimenti tecnico-scientifici che si rendessero necessari o nella predisposizione di strumenti e programmi operativi di settore”.

Maurizio Conte
Assessore Regionale Veneto all'Ambiente

 

 

 

   
Spot Lega Nord Veneto youtube
Clicca qui per visualizzare il filmato
Spot Lega Nord Veneto - Elezioni Amministrative 2011
 
Clicca qui per visualizzare il filmato
Spot Lega Nord Veneto - Alluvione novembre 2011
 
Clicca qui per visualizzare il filmato
Spot Lega Nord Veneto - Interventi contro la disoccupazione
 
Clicca qui per visualizzare il filmato
Spot Lega Nord Veneto - Nuove imprese giovanili, Veneto
 
Clicca qui per visualizzare il filmato
Spot Lega Nord Veneto - Aiutiamo l'economia a ripartire
   

Incontri sul territorio

archiviofoto
archiviofoto

Domenica 9 ottobre
Inaugurazione restauro chiesetta e
rifacimento due ponti palude di Onara

archiviofoto

Giovedì 28 settembre
Inaugurazione impianto fotovoltaico interporto Padova

archiviofoto

Giovedì 22 settembre
Inaugurazione delivellamento intersezione sr. 53 Cittadella

archiviofoto

Domenica 18 settembre
Festa dei Popoli Padani 2011 Venezia

archiviofoto

Sabato 10 settembre
Inaugurazione sede Lega Nord Sezione Conselve

archiviofoto

Lunedì 5 settembre
Incontro pubblico Festa dell'Agricoltura

archiviofoto

Mercoledì 27 luglio
Conferenza stampa con ARPAV e Capitaneria di Porto di Venezia

archiviofoto

Sabato 23 luglio
Partita calcetto Lega Nord
Circoscrizione Cittadellese Vs Camposampierese

archiviofoto

Mercoledì 20 luglio
Incontro con delegazione Brasiliana a Palazzo Balbi

archiviofoto

Martedì 19 luglio
Presentazione rapporto rifiuti urbani 2010

archiviofoto

Lunedì 11 luglio
Presentazione libro Giancarlo Gentilini a S. Giustina in Colle

 

Opportunità finanziarie, concorsi regionali e B.U.R.

Di seguito, in aggiornamento, il notiziario delle opportunità finanziarie per l'anno 2010. Si rammenta che le novità sono evidenziate in giallo. Si sottolinea, infine, per maggior comprensione, che il file relativo delle opportunità finanziarie è stato suddiviso tra bandi pubblici e privati.

Lo scopo di queste mail sarà esclusivamente  di carattere informativo verso tutte le attività della Giunta e del Consiglio Regionale nonché su argomenti inerenti la politica locale e nazionale. Come cadenza di invio mi aspetto di non superare 1-2 mail al mese. Vi ricordo che questo sarà un ulteriore strumento  per recepire dai lettori consigli, suggerimenti e richieste. Gli indirizzi e-mail a cui viene spedita questa comunicazione provengono da elenchi e servizi di pubblico dominio, o pubblicati in Internet, o da contatti personali. In ottemperanza alla vigente normativa sul trattamento dei dati personali, in ogni momento è possibile esercitare tutti i diritti previsti inclusa la richiesta di modifica o cancellazione dei dati presenti nell’archivio. Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di vostro interesse o gradimento è possibile effettuare la cancellazione del proprio indirizzo e-mail dalla lista di distribuzione cliccando qui.

Non vedi bene questa mail? Guardala nel browser.