Bilancio – Conte (F.I. – VpA): Regione Veneto Bilancio 2020: le proposte del Cons. Conte.

Oggi è iniziata in Consiglio Regionale la discussione della nostra manovra finanziaria, con l’obiettivo di rispondere alle richieste e aspettative di tutti noi veneti.

Vi riassumo le mie proposte per questo ultimo bilancio di legislatura:

1) TUTELA DELLE FORZE DELL’ORDINE – Destinare un contributo regionale per l’acquisto di giubbetti anti-proiettile ed anti-lama sottocamicia per le Forze dell’Ordine, al fine di tutelare le donne e gli uomini che operano quotidianamente nel territorio per garantire la nostra sicurezza;

2) PREVENZIONE IN AMBIENTI SCOLASTICI – Destinare un contributo regionale per l’installazione di Defibrillatori Automatici Esterni (DAE) nelle palestre degli Istituti Scolastici della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado del sistema educativo regionale e per la necessaria formazione specifica del personale;

3) SVILUPPO ECONOMICO LOCALE – Stanziare un contributo regionale a sostegno delle piccole attività commerciali e medie imprese che intendono realizzare delle “vetrine online” dei propri prodotti, ovvero avviare programmi d’intervento nel settore del commercio elettronico;

4) SEDI PRO LOCO – Destinare un contributo regionale per la sistemazione di locali di proprietà comunale da destinare a sede delle Pro Loco iscritte all’Albo regionale. Oggi l’attività culturale, sociale, turistica svolta dalle Pro Loco risulta sempre più rilevante per rendere vive le comunità locali.

5) VIDEOSORVEGLIANZA PARCHI PUBBLICI – Destinare un contributo regionale per l’acquisto di telecamere di videosorveglianza nei parchi pubblici comunali al fine di sgominare il fenomeno dello spaccio di droga, contrastando contemporaneamente atti di bullismo e atti vandalici.

6) PIÙ CONTROLLI NEI LUOGHI DI LAVORO E MENO MORTI – Ordine del Giorno che impegna la Giunta regionale a stanziare le necessarie risorse per potenziare la dotazione organica dei tecnici SPISAL intensificando i controlli in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ti potrebbero interessare anche

“È giunto il momento di aprire un dibattito relativamente agli ambiti delle varie Ulss del Veneto, non necessariamente rispetto al loro numero, ma per quanto riguarda i confini territoriali, che
“In questi giorni, stanno arrivando dagli stabilimenti di produzione i nuovi treni elettrici denominati ‘Rock e Pop’, già acquistati dalla Regione ma che non potranno circolare sui binari della ristrutturata
“Il Referendum regionale consultivo sull’autonomia del Veneto, indetto in attuazione alla legge regionale n. 15 del 2014, in data 22 ottobre 2017, ha visto una grande partecipazione: alle urne il
L’emergenza coronavirus ha di fatto confermato nuovamente, e aggiungo, per l’ennesima volta, il “modello Veneto”. Una Regione e un Popolo che hanno saputo dimostrare unità e responsabilità, effettuando scelte non