Bilancio – Conte (F.I. – VpA): Regione Veneto Bilancio 2020. Marea eccezionale a Venezia e nel litorale: servono fondi per far fronte all’emergenza.

Ritiro il mio unico emendamento – sottolinea Conte – : questo bilancio non ha bisogno di propaganda ma deve dare risposte vere e concrete a chi ha bisogno.

Se la marea che ha colpito Venezia è stata eccezionale, il Consiglio regionale deve rispondere in modo altrettanto eccezionale: siano ritirati tutti gli emendamenti e vengano assicurati a Venezia e al litorale i fondi per far fronte all’emergenza.

Dopo gli eventi catastrofici che hanno colpito Venezia e il litorale Veneto ritengo opportuno che, se questo bilancio vuole rispondere alle esigenze e priorità che si fanno delineando, esso debba vedere la consapevolezza dei consiglieri di maggioranza, come opposizione, nel ritirare tutte le richieste ufficiali previste negli emendamenti e le ulteriori richieste che i consiglieri direttamente fanno alla Giunta per trovare risorse per specifiche questioni.

L’obiettivo è quello di poter veramente considerare ‘elettorale’ questo bilancio nel senso di dare risposte concrete innanzitutto al sostegno di chi è stato colpito da quest’ultimo evento meteorologico eccezionale e per interventi di messa in sicurezza del territorio. La nostra capitale, Venezia, ha bisogno di non vedersi spopolata e il nostro litorale necessita di interventi adeguati per garantire il futuro delle imprese del settore turistico.

Ti potrebbero interessare anche

“È giunto il momento di aprire un dibattito relativamente agli ambiti delle varie Ulss del Veneto, non necessariamente rispetto al loro numero, ma per quanto riguarda i confini territoriali, che
“In questi giorni, stanno arrivando dagli stabilimenti di produzione i nuovi treni elettrici denominati ‘Rock e Pop’, già acquistati dalla Regione ma che non potranno circolare sui binari della ristrutturata
“Il Referendum regionale consultivo sull’autonomia del Veneto, indetto in attuazione alla legge regionale n. 15 del 2014, in data 22 ottobre 2017, ha visto una grande partecipazione: alle urne il
L’emergenza coronavirus ha di fatto confermato nuovamente, e aggiungo, per l’ennesima volta, il “modello Veneto”. Una Regione e un Popolo che hanno saputo dimostrare unità e responsabilità, effettuando scelte non