Economia – Conte (F.I. – VpA): Depositata dal Cons. Conte una Mozione dal titolo: “Ecobonus scontato in fattura: la Giunta regionale valuti tutte le misure necessarie al fine di tutelare le piccole e medie imprese venete”

#CNA#Confartigianato e #Casartigiani Veneto in rappresentanza delle aziende artigiane e delle piccole imprese del settore hanno lanciato un grido d’#allarme in merito alle conseguenze drammatiche innescate dall’art. 10 del Decreto Crescita con gli sconti in fattura previsti dall’#Ecobonus.

l’Ecobonus in sintesi, prevede che per i lavori di riqualificazione energetica o antisismici si possa chiedere, in alternativa alla detrazione fiscale in 10 anni, uno sconto immediato sulle fatture. Sconto che l’impresa potrà farsi rimborsare dallo Stato tramite un corrispondente credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, in cinque anni. Inoltre, l’impresa potrà scegliere di cedere il credito così acquisito ai suoi fornitori di beni e servizi.

Questo meccanismo, genera un’indebita distorsione del mercato a vantaggio di pochi operatori, a danno delle imprese di medie e piccoli dimensioni, limitando anche la libertà di scelta al consumatore.

Per porre un freno a questa situazione, il Cons. Conte ha depositato in Consiglio Regionale una mozione che se verrà approvata, impegna la Giunta regionale a valutare se ci siano i presupposti per presentare ricorso presso la Corte Costituzionale al fine di dichiarare l’illegittimità costituzionale dell’articolo 10 commi 1 e 2 della Legge 58/2019 come peraltro già fatto da diverse altre Regioni.

Ti potrebbero interessare anche

“Maggiori opportunità e attenzione per le micro e piccole imprese venete. È sostanzialmente questo l’obiettivo della Mozione che ho presentato ieri in Consiglio e approvata all’unanimità, quarantasette consiglieri presenti, e
Buone notizie: approvata la Zona Logistica Semplificata per l’Area di Marghera e dei 16 Comuni polesani. Ho sempre ritenuto questo provvedimento – sottolinea il Cons. Conte -, già attivo in diverse
Ritiro il mio unico emendamento – sottolinea Conte – : questo bilancio non ha bisogno di propaganda ma deve dare risposte vere e concrete a chi ha bisogno. Se la