MOZ n. 565: Una prevenzione innovativa: la Regione Veneto sviluppi una applicazione mobile dedicata alla prevenzione delle dipendenze da alcol, droga, gioco d’azzardo, fumo e dall’uso prolungato delle nuove tecnologie.

Data di presentazione: 3 febbraio 2020

Stato: aperta

Presentatori: CONTE Maurizio (Primo firmatario)


CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

DECIMA LEGISLATURA

MOZIONE  N.  565

UNA PREVENZIONE INNOVATIVA: LA REGIONE VENETO SVILUPPI UNA APPLICAZIONE MOBILE DEDICATA ALLA PREVENZIONE DELLE DIPENDENZE DA ALCOL, DROGA, GIOCO D’AZZARDO, FUMO E DALL’USO PROLUNGATO DELLE NUOVE TECNOLOGIE.

presentata il 3 febbraio 2020 dal Consigliere Conte

Il Consiglio regionale del Veneto

PREMESSO CHE:

  • L’abuso di sostanze in Italia evidenzia un trend di aumento degli accessi in Veneto ai Serd (Servizi per le dipendenze): più 15% nel 2018 per un totale di circa 10.051 utenti. Tra i più giovani (15-24 anni) prevale l’abuso di cannabinoidi mentre nella fascia di età 25-44 anni prevalgono le dipendenze da eroina, cocaina, alcol e altre sostanze;
  • Il fenomeno delle dipendenze, oggi, si fa sempre più complesso. Si pone la necessità di fronteggiare situazioni diversificate non solo in relazione al giocatore d’azzardo, ai giovani alcolisti, ai teenagers poliassuntori di farmaci e pasticche, ai dipendenti del binge drinking, ai fumatori di cannabis, agli assuntori di cocaina e eroina ma anche dall’uso prolungato delle nuove tecnologie da parte dei giovanissimi. Ragazzi che manifestano non solo una forte dipendenza da sostanze ma anche da comportamenti a rischio e che pertanto richiedono un diverso approccio e dei percorsi mirati;

CONSIDERATO CHE:

  • Il Piano Regionale Socio Sanitario 2019-2023 detta principi e linee guida per la prevenzione delle dipendenze e tossicodipendenze;
  • Il Piano triennale delle dipendenze di prossima adozione dovrà necessariamente prevedere una programmazione di interventi ed azioni da svilupparsi in coordinamento fra tutti gli attori del territorio;
  • Il 99 % dei giovani tra i 12 e i 19 anni ha un proprio cellulare/smartphone e il 73 % dei giovani ha un proprio computer/laptop;
  • Secondo il rapporto “Global Digital Report 2019” Facebook mantiene il suo primo posto nella classifica ed assegna a YouTube il secondo posto. In forte ascesa Instagram;
  • La Regione Veneto ha già sviluppato diverse applicazioni mobile, tra queste, in collaborazione con Azienda Zero, risultano di notevole importanza sociosanitaria “Sanità km zero Fascicolo” e “Sanità km zero Ricette”;

RITENUTO CHE:

  • Il Piano triennale per le dipendenze di prossima adozione dovrà concentrarsi non solo sulla cura delle persone ma sarà indispensabile intervenire in modo innovativo sulla prevenzione;
  • È necessario contrastare le dipendenze sviluppando nuovi canali comunicativi abitualmente utilizzati dai giovani (applicazioni mobile, canali youtube e/o pagine nei principali social media) per promuovere la prevenzione e far conoscere ai giovani a chi si possono rivolgere al fine di potersi informare sulle conseguenze da dipendenze, in particolar modo, dipendenza da alcol, droga, gioco d’azzardo, fumo e dall’uso prolungato delle nuove tecnologie;

tutto ciò premesso e considerato,

impegna la Giunta regionale

  • a sviluppare una nuova applicazione mobile con l’inserimento di video informativi in relazione alle specifiche dipendenze, con la possibilità di contattare via e-mail lo specialista e con una sezione dedicata per ricevere informazioni “certificate” da parte dei Serd territoriali.

Ti potrebbero interessare anche

Data di presentazione: 10 marzo 2020 Stato: aperta Presentatori: CONTE Maurizio (Primo firmatario) CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO DECIMA LEGISLATURA RISOLUZIONE  N. 131 EMERGENZA CORONAVIRUS: REGIONE VENETO E GOVERNO DEVONO AFFRONTARE DA
Data di presentazione: 2 marzo 2020 Stato: aperta Presentatori: CONTE Maurizio (Primo firmatario) CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO DECIMA LEGISLATURA INTERROGAZIONE RISPOSTA IMMEDIATA  N.  920 CORONAVIRUS E CHIUSURA OSPEDALE DI SCHIAVONIA PER
Data di presentazione: 17 dicembre 2019 Stato: aperta Presentatori: Maurizio Conte CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO DECIMA LEGISLATURA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA  N.  831 LA GIUNTA REGIONALE COME INTENDE PROCEDERE PER